Ochio di Falco

Workshop Street Photography

Diretto da Alex Mezzenga

L’obiettivo del workshop è stimolare e perfezionare la propria visione fotografica ed apprendere la corretta metodologia per una scelta consapevole e tecnica delle proprie fotografie. Man mano che scopriamo il mondo esteriore scaviamo nel nostro mondo interiore. Quello che il fotoreporter Alex Mezzenga si propone con questo workshop, in una novità assoluta, è quello di guidare coloro che lo affronteranno verso un vero salto nel buio.

ABLETON

Workshop Abetlon Live

Diretto da Edoardo Pietrogrande

Il workshop di Ableton Live è strutturato per dare ai partecipanti una panoramica completa delle potenzialità del software diventato in poco più di un decennio uno standard internazionale per la produzione di musica elettronica. Le DAW (digital audio workstation) sono un complesso insieme di funzioni in grado di registrare, scrivere, processare e d editare diversi segnali audio contemporaneamente. L’ambito computer music ha una storia ormai secolare, dai primi linguaggi di programmazione come Operator (scritto nel 1958 da Max Matthews) a oggi, lo sviluppo dei software e hardware, dei sistemi analogici e digitali ai fini della produzione audio/video sono stati i primi mezzi a servizio della creatività.

Anima Mundi

Workshop Fotoreporter

Diretto da Alex Mezzenga

Anima Mundi è un percorso che attraversa culture e sguardi in un giro del mondo che ha un unico comune denominatore: l’anima dell’uomo. Il racconto fotografico è un viaggio intimo e personale prima di tutto. Un’avventura in ciò che siamo ed un salto in quello che di noi ancora non conosciamo. Passione, competizione, ambizione, tecnica fotografica e creatività. Un mix eterogeneo e travolgente per un workshop che ha lo scopo di sviluppare la capacitá di osservazione,di interpretazione e di narrazione e di far emergere da ognuno il proprio stile. Un filamento di DNA è unico ed irripetibile e ci identifica. Solo una cosa può esserlo al pari: una fotografia.

Tape Art

Workshop Tape Art

A cura di LNA

Il Workshop vuole offrire una formazione generale sulle più conosciute tecniche di utilizzo dei nastri adesivi come strumento d’arte contemporanea. Inizierà con una prima fase teorica incentrata sulla conoscenza dei materiali e dei principi fondamentali di questa disciplina il percorso prevede una successiva sessione pratica finalizzata alla realizzazione di una propria creazione o sperimentazione artistica. L’obiettivo del corso è quello di approcciare ad una nuova tecnica creativa che possa stimolare nuove interazioni con gli oggetti che vivono i nostri spazi, da quelli di fruizione collettiva fino agli ambienti più privati e personali. Saranno utilizzati nastri adesivi telati o di carta giapponese, non tossici.

Elements

Workshop Educazione Ambientale

A cura di Legambiente Mondi Possibili

Il Workshop è gratuito e nel rispetto delle norme Covid-19. Il numero massimo di partecipanti è di 15 persone.
Chi può partecipare?
Tutte le persone maggiorenni
Come posso iscrivermi?
Scrivendo a [email protected] oppure scrivendo su Whatsapp al numero 3409597341

Elements

Percorsi Urbani in Deprivazione Visiva

Numero Cromatico per Elements 2020 “Look Around”

Il metodo di esplorazione che sovverte le abituali modalità di interazione con ambiente e persone, coinvolge i cittadini in un’insolita esplorazione del loro quartiere. Un soggetto, privato del senso della vista, attiva in maniera diversa tutti gli altri sensi, stimolando nuove modalità di interazione con l’ambiente e le persone. La percezione del tempo e dello spazio cambia, le modalità esperienziali ed esplorative si modificano. Metà dei partecipanti è bendata, mentre l’altra metà ha il compito di guida.

Elements

Contest Muri Parlanti

Dal 20 settembre al 18 ottobre presso CityLab 971

Muri Parlanti si rivolge agli street artist romani e a tutti gli artisti di arte urbana. Le pareti assegnate ai vincitori del contest sono tre e all’interno della struttura del CityLab 971, nel padiglione “Condominio”. Gli iscritti dovranno presentare una proposta progettuale idonea al contesto composta da un testo descrittivo, un bozzetto dell’opera ed un elenco dei materiali necessari all’esecuzione. Lo scopo del contest è improntato sulla partecipazione sociale e collettiva alla rigenerazione attra­verso queste attività, oltre a promuovere l’arte giovanile ed urbana offrendo possibilità d’espres­sione e di crescita

Elements

Lessico Resistente

Nuove Tecnologie e Pensiero Critico Costruttivo

a cura di Laura Paulizzi

Nell’era delle nuove tecnologie, numerosi mutamenti sociali sono in corso. Essi coinvolgono il vivere umano a differenti livelli di trasformazioni: il modo in cui le persone si spostano, il modo in cui gestiscono i propri eventi, il modo in cui organizzano la propria forma di governo e il modo in cui comunicano. Filosofia in Movimento, da anni studia le implicazioni delle nuove tecnologie sul pensiero critico, ora, con l’apertura di una nuova sezione parigina si impegnerà ad approfondire gli attuali studi filosofici sul rapporto tra pensieri critici e nuovi linguaggi

ATTO I

Laboratorio di Scrittura Teatrale

a cura della Compagnia Versus

“Atto I” è un laboratorio di scrittura teatrale sulla modalità con cui oggi si possono (e forse si devono) creare testi per il teatro. Quando parliamo di “dover” scrivere qualcosa intendiamo quell’impulso incontrollabile che si genera dall’esigenza primaria e primordiale che qualsiasi persona sente dentro di sé nel momento in cui apre il programma di scrittura sul proprio pc o quando semplicemente prende una penna in mano. Per questo motivo, il laboratorio è diretto a tutti coloro abbiano l’urgenza di realizzare un’idea e portarla a compimento davanti a un pubblico, che sia una storia da tradurre in dramma teatrale o un monologo di stand up comedy.

ANIMALE URBANO

Workshop Scrittura

a cura di Paolo Conci

L’animale è ribelle, incontrollato, violento. Esso è felice perché non conosce la felicità. La felicità è sovversiva, come la libertà. Il workshop della compagnia VERSUS tenterà di far conoscere il sovversivo e l’animale. La sua resistenza, la sua unità, la sua incoscienza. Il suo modo d’essere, il suo sudare. L’animale come rivoluzione; fratello violento, madre violenta, stupratore e vittima, esso è umano e non umano, troppo umano; supera l’umano perché supera i confini sociali. L’uomo e l’umanità sono capaci di nefandezze, di atrocità, di abomini. Nell’animale non esiste trasgressione, nell’animale esiste abbandono.

ELEMENTS 2020

CIAK Si GIRA

a cura di Eikon & OntheRoad

Il secondo ciclo di proiezioni, organizzate in partenariato con Antonello Aprea (Onderoad), si terrà presso lo spazio dell’ex Cartiera in Via Salaria 971. Le serate organizzate con Onderoad vedranno la proiezione di alcuni tra i grandi classici del cinema muto, da Chaplin a Keaton a Griffith, che saranno sonorizzati da Antonello Aprea. La nostra Apecar proietterà per tutta la serata una serie di titoli classici, sia in loop che a rotazione, facendo in tal modo da elemento visivo, sia in accordo che in contrasto all’elemento sonoro.

ELEMENTS 2020

Workshop FeelMovies

a cura di Eikon & OntheRoad

Ampliando il proprio target ad allievi di ogni età e focalizzandosi sugli abitanti dei quartieri limitrofi alla sede dell’ex Cartiera (Via Salaria), le socie di Eikon FeelMare offrono le loro professionalità per poter introdurre gli allievi del workshop alla storia del cinema, alle modalità di linguaggio filmico e seriale contemporaneo, in particolar modo al cinema del reale, per cercare poi insieme un taglio e una tematica comuni e impostare il lavoro pratico. Grazie all’aiuto di un montatore, i partecipanti al workshop potranno creare un prodotto innovativo di alto livello che sarà proiettato nella serata conclusiva del workshop.

Prenota Ora

Le prenotazioni gratuite per le singole giornate della manifestazione possono essere richieste tramite il form contatti che trovere qui di fianco. A causa delle restrizioni imposte dalle recenti normative sanitarie, i singoli eventi saranno ad ingresso limitato e previa avvenuta registrazione ed uso dei dispositivi sanitariLe prenotazioni gratuite per le singole giornate della manifestazione possono essere richieste tramite il form contatti che trovere qui di fianco. A causa delle restrizioni imposte dalle recenti normative sanitarie, i singoli eventi saranno ad ingresso limitato e previa avvenuta registrazione ed uso dei dispositivi sanitari

Controllare bene il numero inserito. Vi arriverà il QR CODE valido per l’ingresso